Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools

Geomorphology Research Group

This Slogan Viewlet registered to Chameleon Theme
« September 2017 »
September
MoTuWeThFrSaSu
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
You are here: Home / - Who does what / Elisabetta Napolitano

Elisabetta Napolitano

Elisabetta Napolitano
Via Madonna Alta, 126
Perugia , Italy 06128

Biography:


Istruzione e Formazione

2011

Dottorato di ricerca, titolo della tesi: “Hydrological and stability modelling of initial landslides triggering debris flows in ash-fall deposits covering hillslopes surrounding Somma-Vesuvius (southern Italy)”.

Tutor: Prof. Pantaleone De Vita (Università Degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e delle Risorse – DiSTAR)

Co-Tutor: Dott. Jonathan W. Godt (United States Geological Survey – Hazard Team, Golden – CO)

Master universitario in “GIS per la pianificazione territoriale”(Università degli Studi Roma 3).

2007

Laurea in Scienze Geologiche, titolo della tesi: “Analisi morfotettonica dei terrazzi marini del Pleistocene medio ed Olocene nell’area compresa tra Trebisacce ed Amendolara (Calabria settentrionale): aspetti strutturali”.

Tutor: Prof. Luigi Ferranti

Stage formativo post-laurea, presso “Autorità di Bacino destra Sele”: “Studio ed analisi della stabilità dei versanti nel territorio della penisola Amalfitana

Abilitazione alla professione di Geologo (Ordine dei Geologi della Regione Campania)

 

Esperienze Lavorative

2014

Titolare assegno di ricerca (CNR – IRPI) – Titolo: “Ricerca, organizzazione ed analisi di dati ed informazioni relativi ad eventi di frana e di inondazione e dei danni da essi prodotti”.

2013

Visiting scientist presso United States Geological Survey (USGS), Golden – CO (Settembre 2013 – Ottobre 2013).

Titolare di assegno di ricerca (Università Degli Studi di Napoli Federico II - DiSTAR), titolo:” Modellazione idrologica della copertura piroclastica per la definizione delle condizioni di innesco di frane e definizione delle condizioni di ricarica degli acquiferi carbonatici - Sviluppo di modelli (fisicamente basati) agli elementi finiti, attività di campo e tutoraggio”.

2012

Prestazione di lavoro autonomo occasionale presso SiGEA srl per Analisi del rischio idrogeologico per progetti esecutivi e creazione di " stazioni radio base" per le diverse regioni del Sud Italia

2010

Visiting scientist presso USGS – Golden (CO): modellazione idrologica 2D e geotecnica delle condizioni di insature / sature di depositi piroclastici da caduta che ammantano i Monti di Sarno che hanno innescato le frane indotte da precipitazioni; analisi di stabilità finita di pendii insaturi (Ottobre 2009 - Marzo 2010).

 

Pubblicazioni

  1. “Deformazione tardo-pleistocenico-olocenica lungo la costa ionica del Pollino (Calabria) in base ai terrazzi marini e fluviali", Rend. Soc. Geol It. 4 (2007), Nuova Serie, pp. 246-248, 3 ff. (M. E. Mazzella; E. Napolitano; E. Santoro & L. Ferranti), [Gigs Urbino: 12-13/03/2007];
  2. Raised coastal terraces along the Ionian sea coast of northern Calabria, Italy, suggest space and time variability of tectonic uplift rates (Santoro E., Mazzella M.E., Ferranti L., Monaco, C., Randisi E., Napolitano E., Rittner S., Radtke U.) (Quaternary international – DOI 10.1016/j.quaint.2008.10.003);
  3. Field characterisations of shear strength and triggering mechanisms of debris flows in pyroclastic soil mantled slopes of Campania (southern Italy) Epitome Geoitalia 2011 – Vol. 4 - [VIII Forum Italiano di Scienze della Terra, Torino, 19-23 settembre 2011];
  4. “Deterministic estimation of hydrological thresholds for shallow landslide initiation and slope stability models: case study from the Somma-Vesuvius area of southern Italy”, P. De Vita, E. Napolitano, R. Baum, J. Godt ( “Landslides - DOI 10.1007/s10346-012-0348-2”);

Atti di Convegno

  1. “Deformation pattern provided by marine and fluvial terraces from the Ionian coast of the Pollino range, northern Calabria”. Riassunti estesi delle comunicazioni GNGTS (2006) - (Mazzella M.E., Napolitano E., Santoro E. & Ferranti L.);
  2. Uplifted coastal terraces along the coast of the Pollino range, northern Calabria: eustatic and tectonic implications. Epitome Geoitalia Vol. 1 (2007) (Mazzella M.E., Napolitano E., Santoro E., Ferranti L., 2007), [Git Bevagna 2007];
  3. Deformation pattern provided by coastal and fluvial terraces from the Ionian coast of the Pollino range, northern Calabria. Epitome Geoitalia Vol. 1 (2007) 10.1474/Epitome.02.0835.Geoitalia 2007 (Santoro E., Mazzella M.E., Napolitano E., Ferranti L.);
  4. Raised coastal terraces along the Ionian sea coast of northern Calabria, Italy, suggest space and time variability of tectonic uplift rates. Tethys to Mediterranean Abstract book p. 99, (Santoro E., Mazzella M.E., Ferranti L., Monaco, C., Randisi E., Napolitano E., Rittner S., Radtke U., 2008), [GIGS Catania 2008];
  5. Monitoring the soil suction regime of landslide-prone ash-fall pyroclastic deposits covering slopes in the Sarno area(Campania - southern Italy) (Rend. Online Soc. Geol. It., Vol. 24 (2013), pp. 146-148);
  6. Groundwater recharge assessment in karst aquifers of southern Apennines (Italy) (Rend. Online Soc. Geol. It., Vol. 24 (2013), pp. 202-204);
  7. The instability of colluvial mantle in turbidite flysch series of the Cilento region (Campania -southern Italy): the November 26, 2010, Ostigliano translational slide (De Vita P.1, Allocca V., Di Clemente E., Fusco F., Manna F., Mastrogiovanni G., Napolitano E.( IAEG – Torino 2014).